Condizioni commerciali

della società commerciale
Web Retail s.r.o.,
con sede in Husinecká 903/10, Praha 3, 130 00, Repubblica Ceca,
N. id.: 28876431
iscritta nel registro delle imprese tenuto presso la Pretura di Praga, sezione C, inserto 15060

per la vendita della merce attraverso il negozio online che si trova su Internet all'indirizzo
Proiettori-Lampade.it

 

Contenuto

  1. Disposizioni introduttive
  2. Account dell’utente
  3. Stipula del contratto di acquisto
  4. Prezzo della merce e condizioni di pagamento
  5. Recesso dal contratto di acquisto
  6. Trasporto e consegna della merce
  7. Diritti derivanti dall’adempimento difettoso
  8. Altri diritti e obblighi delle parti contraenti
  9. Tutela dei dati personali
  10. Responsabilità e diffusione del contenuto
  11. Invio delle comunicazioni commerciali e salvataggio dei cookie
  12. Registrazioni elettroniche delle vendite
  13. Consegne
  14. Disposizioni finali

Le questioni connesse con la garanzia e l’espletamento del reclamo sono risolte dal seguirne le lamentele indirizzate la nostra procedura di reclamo.

DISPOSIZIONI INTRODUTTIVE

  • 1.1. Queste condizioni di vendita (di seguito solo “condizioni di vendit”) della società commerciale Web Retail s.r.o., con sede in Husinecká 903/10, numero di identificazione: 28876431, iscritta nel registro delle imprese tenuto dalla Pretura di Praga, sezione C, inserto numero 150602 (di seguito solo “il venditore”) regolano, in conformità con la disposizione di cui all’articolo 1751, paragrafo 1 della legge n. 89/2012 Racc., codice civile (di seguito solo il “codice civile”) i reciproci diritti e obblighi delle parti contraenti derivanti a seguito del o sulla base del contratto di acquisto (di seguito solo “il contratto di acquisto”), stipulato tra il venditore e un’altra persona fisica (di seguito solo “l’acquirente”) tramite il negozio online del venditore. Il negozio online è gestito dal venditore sulle pagine Web che si trovano all’indirizzo Internet Proiettori-Lampade.it (di seguito solo “pagine web”) e questo tramite l’interfaccia delle pagine Web (di seguito solo “interfaccia web del negozio”).  
  •  
  • 1.2. Le condizioni di vendita non si applicano ai casi in cui una persona che intende acquistare la merce dal venditore sia una persona giuridica o una persona fisica che nel momento in cui ordina la merce opera nell’ambito della propria attività imprenditoriale oppure nell’ambito dell’esercizio autonomo della propria professione. Con l’indicazione del numero di identificazione nei dati per la fatturazione nel momento dell’ordine l’acquirente dichiara di acquistare nell’ambito della propria attività imprenditoriale. 
  •  
  • 1.3. Nel contratto di acquisto è possibile concordare disposizioni divergenti da quelle delle condizioni di vendita. Le disposizioni divergenti nel contratto di acquisto hanno la precedenza sulle disposizioni delle condizioni di vendita. 
  •  
  • 1.4. Le disposizioni delle condizioni di vendita sono parte integrante del contratto di acquisto. Il contratto di acquisto e le condizioni di vendita sono redatti in lingua italiana. Il contratto di acquisto può essere stipulato in lingua italiana. 
  •  
  • 1.5. Il venditore può modificare o integrare il testo delle condizioni di vendita. Questa disposizione non pregiudica i diritti e gli obblighi derivanti dopo il periodo di efficacia del testo precedente delle condizioni di vendita.

2. ACCOUNT DEL CLIENTE

  • 2.1. Sulla base della registrazione dell’acquirente realizzata sulle pagine web, l’acquirente può accedere alla sua interfaccia dell’utente. Dalla sua interfaccia dell’utente, l’acquirente può ordinare la merce (di seguito solo l’"account dell’utente"). L'acquirente può effettuare l’ordine della merce anche senza registrazione direttamente dall'interfaccia del negozio online. 
  •  
  • 2.2. Durante la registrazione sulle pagine web e l’ordine della merce, l'acquirente è tenuto a fornire tutte le informazioni corrette e veritiere. L'acquirente è tenuto ad aggiornare i dati riportati nell’account dell’utente in caso di qualsiasi modifica. Il venditore considera corrette le informazioni riportate dall’acquirente nell’account dell’utente e in sede di ordinazione della merce. 
  •  
  • 2.3. L’accesso all'account dell’utente è protetto da un nome utente e da una password. L'acquirente è tenuto a mantenere la riservatezza circa le informazioni necessarie per accedere al suo account dell’utente. 2.4. L'acquirente non è autorizzato a consentire l'utilizzo dell'account dell'utente a parti terze. 
  •  
  • 2.5. Il venditore può cancellare l’account dell’utente, e questo soprattutto nel caso in cui l’acquirente non utilizzi il proprio account dell’utente per più di 1 anno, oppure nel caso in cui l’acquirente violi i propri obblighi derivanti dal contratto di acquisto (incluse le condizioni di vendita).  
  •  
  • 2.6. L'acquirente prende atto che l’account dell’utente non è necessariamente accessibile in modo continuativo, in particolare tenuto conto della manutenzione necessaria degli strumenti hardware e software del venditore, eventualmente della manutenzione necessaria degli strumenti hardware e software di parti terzi.

3. STIPULA DEL CONTRATTO DI ACQUISTO

  • 3.1. Tutte le presentazioni dei prodotti disponibili nell'interfaccia web del negozio sono di carattere informativo e il venditore non è tenuto a stipulare un contratto di acquisto relativamente a questa merce. La disposizione di cui all'articolo 1732 paragrafo 2 del Codice civile non viene applicata. 
  •  
  • 3.2. L'interfaccia web contiene informazioni sulla merce, inclusa l’indicazione dei prezzi dei singoli articoli. I prezzi degli articoli sono comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto e di tutte le spese connesse. I prezzi degli articoli restano in vigore per tutta la durata della loro visualizzazione nella piattaforma web del negozio. Con questa disposizione non è limitata la capacità del venditore di stipulare un contratto di acquisto a condizioni negoziate individualmente. 
  •  
  • 3.3. L'interfaccia web contiene anche le informazioni circa i costi connessi con l’imballaggio e la consegna della merce. Le informazioni sui costi associati all'imballaggio e alla consegna della merce riportate nell’interfaccia web del negozio vale soltanto nei casi in cui la merce venga consegnata all'interno del territorio italiano. 
  •  
  • 3.4. Per ordinare la merce, l'acquirente compilerà il modulo d'ordine disponibile nell'interfaccia web del negozio. Il modulo d'ordine contiene soprattutto le informazioni su:
    • 3.4.1. la merce ordinata (l’acquirente inserisce la merce ordinata nel carrello elettronico per gli acquisti dell’interfaccia web del negozio), 
    • 3.4.2. la modalità di pagamento del prezzo di acquisto della merce, i dati sulla modalità richiesta di consegna della merce ordinata e  
    • 3.4.3. le informazioni sui costi connessi con la consegna della merce (di seguito congiuntamente solo come “l’ordine”)
    •  
  • 3.5. Prima di inviare l’ordine al venditore all’acquirente è consentito di controllare e modificare i dati che ha inserito nell’ordine, e questo anche in relazione alla possibilità dell’acquirente di verificare e correggere gli errori creatisi durante l’inserimento dei dati nell’ordine. L'acquirente invia l'ordine cliccando sul pulsante “INVIA L’ORDINE”. Il venditore ritiene corrette le informazioni inserite nell’ordine. Immediatamente dopo il ricevimento dell'ordine il venditore conferma all’acquirente l’avvenuta ricezione via e-mail, ovvero all'indirizzo e-mail indicato nell'account dell’utente dell’acquirente oppure nell'ordine (di seguito solo “l’indirizzo email dell'acquirente"). 
  •  
  • 3.6. Il venditore è sempre autorizzato, a seconda della natura dell'ordine (quantità della merce, importo del prezzo di acquisto, spese stimate di spedizione) a chiedere all’acquirente un’ulteriore conferma dell'ordine (ad esempio per iscritto o per telefono).  
  •  
  • 3.7. Il rapporto contrattuale tra il venditore e l’acquirente ha luogo nel momento della consegna dell'accettazione dell’ordine da parte dell’alienante che il venditore invia manualmente per posta elettronica all’indirizzo di posta elettronica dell’acquirente dopo aver controllato l’ordine. Quale accettazione dell'ordine non è considerato il messaggio di conferma della ricezione dell’ordine che viene inviato automaticamente dalla posta elettronica nel momento dell’invio dell’ordine da parte del cliente. Qualora l'accettazione dell'ordine non abbia luogo, il contratto è stipulato nel momento in cui l'acquirente ritira la merce ordinata. 
  •  
  • 3.8. Nel caso in cui da parte del venditore abbia luogo un errore tecnico del tutto palese in sede di indicazione del prezzo della merce nell’interfaccia web del negozio oppure durante il processo di ordinazione, il venditore non è tenuto a fornire all’acquirente la merce a questo prezzo palesemente errato, e questo nemmeno nel caso in cui all’acquirente sia stata inviata una conferma di accettazione dell’ordine ai sensi delle presenti condizioni di vendita. In questo caso, il venditore si riserva il diritto di recedere dal contratto.  
  •  
  • 3.9. Se il prezzo indicato per le merci nell'interfaccia web del negozio oppure durante l’ordinazione non è più attuale, il venditore comunicherà immediatamente questa circostanza all'acquirente . Se non ha avuto ancora luogo l’accettazione dell’ordine dell’acquirente, il venditore non è tenuto a stipulare il contratto.  
  •  
  • 3.10. L'acquirente accetta l’utilizzo dei mezzi di comunicazione a distanza per la stipula del contratto di acquisto. I costi sostenuti dall'acquirente durante l'utilizzo dei mezzi di comunicazione a distanza in relazione alla stipula del contratto di acquisto (i costi della connessione Internet, le spese telefoniche) sono a carico dell'acquirente, laddove queste spese non differiscano dalla tariffa standard.

4. PREZZO DELLA MERCE E CONDIZIONI DI PAGAMENTO

  • 4.1. L’acquirente può pagare al venditore il prezzo della merce e gli eventuali costi associati alla consegna della merce ai sensi del contratto nei seguenti modi:
    • tramite bonifico bancario sul conto del venditore IBAN: DE18 8505 0300 3100 4008 86, codice BIC: OSDDDE81, tenuto presso la società: Ostsächsische Sparkasse Dresda, Germania; 
    • tramite sistema di pagamento Pay Pal; 
    • tramite carta di pagamento.   
  •  
  • 4.2. Insieme al prezzo di acquisto, l'acquirente è tenuto a pagare al venditore i costi legati all’imballaggio e alla spedizione della merce nell’ammontare concordato. Salvo indicazione esplicita contraria, con il prezzo di acquisto si intendono anche i costi legati alla consegna della merce. 
  •  
  • 4.3. Di regola il venditore non chiede all'acquirente un anticipo o altri pagamenti del genere. Per gli ordini di alto valore, il venditore si riserva il diritto di richiedere un anticipo sul pagamento. Ciò non pregiudica le disposizioni di cui all'articolo 4.6 delle condizioni di vendita relativamente al dovere di pagare in anticipo il prezzo di acquisto della merce.  
  • 4.4. In caso di pagamento in contanti o in caso di pagamento in contrassegno il pagamento del prezzo di acquisto è pagabile al momento del ritiro della merce. In caso di pagamenti senza contanti, il prezzo di acquisto è pagabile entro 14 giorni dalla stipula del contratto di acquisto.  
  •  
  • 4.5. In caso di pagamento senza contanti, l'acquirente è tenuto a pagare il prezzo di acquisto della merce unitamente al simbolo variabile del pagamento. In caso di pagamenti senza contanti, il dovere dell’acquirente di pagare il prezzo di acquisto è adempiuto nel momento dell'accredito del relativo importo sul conto corrente del venditore.  
  •  
  • 4.6. Il venditore è autorizzato, soprattutto nel caso in cui da parte dell'acquirente non abbia luogo la conferma ulteriore dell'ordine (articolo 3.6), a richiedere il pagamento dell’intero prezzo di acquisto prima di inviare la merce all’acquirente. La disposizione di cui all'articolo 2119, paragrafo 1 del Codice civile non viene applicata.  
  •  
  • 4.7. Gli eventuali sconti sul prezzo della merce concessi dal venditore all'acquirente non sono reciprocamente cumulabili. 
  •  
  • 4.8. Qualora sia consuetudine nei rapporti commerciali oppure sia stabilito dalle normative legali generalmente vincolanti, il venditore rilascia all’acquirente un documento fiscale - fattura relativamente ai pagamenti eseguiti sulla base del contratto di acquisto. Il venditore è pagatore dell’imposta sul valore aggiunto. Il venditore rilascia all’acquirente il documento fiscale - fattura dopo il pagamento del prezzo della merce e lo invia in formato elettronico all’indirizzo elettronico dell’acquirente, oppure in forma di missiva unitamente alla merce.  
  •  
  • 4.9. L'acquirente prende atto che dopo il rilascio del documento fiscale - fattura non è più possibile modificare i dati forniti a questo scopo.

5. RECESSO DAL CONTRATTO

  • 5.1. L’acquirente prende atto che, ai sensi della disposizione di cui all’articolo 1837 del Codice civile, non è possibile, tra le altre cose, recedere da un contratto di acquisto sulla fornitura di merce che sia stato modificato su richiesta dell’acquirente oppure per la sua persona, da un contratto di acquisto sulla fornitura di merce che è passibile di deterioramento veloce, così come di merce che dopo la consegna è stato irrevocabilmente mescolato con altra merce, da un contratto di acquisto sulla fornitura di merce in un imballaggio chiuso che il consumatore abbia estratto dall’imballaggio e che, per motivi igienici, non è possibile restituire e da un contratto di acquisto sulla fornitura di una registrazione audio oppure video oppure di un programma per computer, qualora abbia aperto la confezione originale. 
  •  
  • 5.2. Qualora non si tratti del caso di cui all’articolo 5.1 oppure di altro caso in cui non sia possibile recedere dal contratto, in conformità con la disposizione di cui all’articolo 1829 paragrafo 1 del Codice civile l’acquirente ha diritto di recedere dal contratto di acquisto, e questo entro quattordici (14) giorni dal momento del ritiro della merce, laddove nel caso in cui l’oggetto del contratto di acquisto siano vari tipi di articoli oppure la fornitura di varie parti, tale termine inizia a decorrere dal giorno del ritiro dell’ultima fornitura della merce. Il recesso dal contratto di acquisto deve essere inviato al venditore entro il termine di cui alla frase precedente. L’acquirente può inviare, tra l’altro, il recesso dal contratto di acquisto all’indirizzo dello stabilimento del venditore Web-Retail s.r.o., Bubenská 1, Praha 7, 170 00, Repubblica Ceca oppure all’indirizzo di posta elettronica del venditore info@proiettori-lampade.it. Ai fini del recesso dal contratto di acquisto, il consumatore può utilizzare il modulo standard (MS Word | PDF).
  •  
  • 5.3. In caso di recesso dal contratto di acquisto ai sensi dell'articolo 5.2 delle condizioni di vendita, il contratto di acquisto viene annullato con effetti sin dall'inizio. La merce deve essere restituita al venditore entro quattordici (14) giorni del momento del recesso dal contratto. Qualora l'acquirente receda dal contratto, l’acquirente sosterrà i costi legati alla restituzione della merce al venditore, e questo anche nel caso in cui la merce, data la sua natura, non possa essere per via postale.  
  •  
  • 5.4. In caso di recesso dal contratto ai sensi dell'articolo 5.2 delle condizioni di vendita, il venditore restituisce il denaro ricevuto dall’acquirente entro quattordici (14) giorni dal momento del recesso dal contratto di acquisto da parte dell’acquirente, e questo nella stessa modalità con cui lo ha ricevuto dall'acquirente. Parimenti, il venditore è autorizzato a restituire le prestazioni fornite dall’acquirente già nel momento della restituzione della merce da parte dell’acquirente oppure in altra modalità, qualora l’acquirente converrà e con ciò l’acquirente non dovrà sostenere costi aggiuntivi. Qualora l'acquirente receda dal contratto, il venditore non è tenuto a restituire il denaro ricevuto dall’acquirente prima che l’acquirente gli abbia restituito la merce oppure prima che gli abbia dimostrato di aver inviato la merce al venditore.  
  •  
  • 5.5. Il venditore è autorizzato al computo unilaterale del diritto al risarcimento del danno causato alla merce a fronte del diritto dell’acquirente alla restituzione del prezzo di acquisto.  
  •  
  • 5.6. Il venditore si riserva il diritto di recedere dal contratto nei seguenti casi:
    • a seguito di un errore tecnico sull’interfaccia del negozio è stato indicato un prezzo della merce palesemente errato (punto 3.8 di queste condizioni di vendita);<
    • per motivi oggettivi (in particolare poiché la merce non viene più prodotta, il fornitore ha smesso di distribuire in Repubblica Ceca ecc.) non è possibile fornire la merce alle condizioni originali;<
    • l’adempimento diventa oggettivamente impossibile o illegale.
  •  
  • 5.7. Nel caso in cui una qualsiasi delle circostanze di cui al punto 5.6, il venditore informerà immediatamente l’acquirente del suo recesso dal contratto. Il recesso ha validità nei confronti dell’acquirente a partire dal momento in cui gli viene recapitato. Qualora l’acquirente abbia pagato l’intero prezzo di acquisto, oppure una sua parte, il venditore gli restituirà l’importo ricevuto, e questo nella stesso modalità con cui lo ha ricevuto dall’acquirente, oppure in forma senza contanti sul conto stabilito dall’acquirente. Il venditore restituisce il denaro entro 14 giorni dal recesso dal contratto di acquisto. 
  •  
  • 5.8. Qualora unitamente alla merce è stato fornito all’acquirente un regalo, il contratto di donazione tra il venditore e l’acquirente viene stipulato con clausola di risoluzione laddove nel momento in cui ha luogo il recesso dal contratto di acquisto, perde di efficacia il contratto di donazione relativamente al regalo in questione e l’acquirente è tenuto a restituire al venditore anche il regalo fornito unitamente alla merce. 
  •  
  • 5.9. Il diritto di recesso dal contratto di acquisto non si applica ai casi di cui al punto 1.2.

6. TRASPORTO E CONSEGNA DELLA MERCE

  • 6.1. Nel caso in cui la modalità di trasporto sia stata concordata a seguito di una richiesta specifica dell’acquirente, l’acquirente sopporta il rischio e gli eventuali costi aggiuntivi connessi con tale modalità di trasporto.  
  •  
  • 6.2. Qualora il venditore sia tenuto ai sensi del contratto di acquisto a fornire la merce nel luogo stabilito dall’acquirente nell’ordine, l’acquirente è tenuto a ritirare la merce nel momento della consegna. 
  •  
  • 6.3. Il termine di consegna indicato nell'interfaccia web del negozio inizia a decorrere dal momento della ricezione del pagamento ad eccezione del pagamento in contrassegno e su fattura con scadenza.  
  •  
  • 6.4. Nel caso in cui la merce non possa essere recapitata secondo la modalità precedente, ai fini di consegnare la merce il venditore è autorizzato a ricorrere ad un trasportatore diverso, oppure può verificarsi una proroga del termine di consegna rispetto a quanto specificato nell'ordine. In questo caso, può avere luogo una modifica dei termini di consegna, in particolare per quanto riguarda il mancato rispetto dei tempi di consegna oppure del prezzo più alto per la spedizione. Il venditore informerà immediatamente l’acquirente in merito a tale circostanza e concorderà con lui nuovi termini di consegna (un aumento dei costi di spedizione, oppure una modifica del trasportatore e una proroga del termine di consegna). Nel caso in cui l'acquirente non accetti le nuove condizioni di consegna, egli è autorizzato a recedere dal contratto. In questo caso il venditore restituirà all’acquirente il denaro ricevuto dall’acquirente entro quattordici (14) giorni dal recesso dal contratto di acquisto da parte dell’acquirente, e questo sul conto bancario che l’acquirente indicherà a tale scopo oppure nella stessa modalità con cui lo ha ricevuto dall’acquirente.  
  •  
  • 6.5. Nel caso in cui, per motivi imputabili alla parte dell’acquirente, sia necessario consegnare la merce ripetutamente oppure in modo diverso rispetto a quanto indicato nell’ordine, l’acquirente è tenuto a rimborsare le spese connesse con la consegna ripetuta della merce, rispettivamente le spese connesse con la modalità di consegna diversa.  
  •  
  • 6.6. Nel momento del ritiro della merce dal trasportatore l’acquirente è tenuto a controllare l’integrità degli imballaggi della merce e, in caso di qualsiasi difetto, a comunicarlo immediatamente al trasportatore. In caso venga accertato che l’imballaggio non è integro a dimostrazione di una violazione non autorizzata della spedizione, l’acquirente non è tenuto a ritirare la spedizione dal trasportatore.  
  •  
  • 6.7. Fuori dall’UE la merce viene consegnata secondo le condizioni di consegna DAP - con consegna nel luogo di destinazione (Incoterms 2010)). Il venditore si assume il rischio fino alla destinazione stabilita. Il venditore ha l'obbligo di sdoganare le merci in esportazione. L’acquirente ha l'obbligo di sdoganare le merci in importazione.  
  •  
  • 6.8. Gli altri diritti e obblighi delle parti nel trasporto della merce possono essere regolati dai termini di consegna speciali del venditore, qualora il venditori li abbia pubblicati.

7. DIRITTI DERIVANTI DA ADEMPIMENTO DIFETTOSO

  • 7.1. I diritti e gli obblighi delle parti contraenti relativi ai diritti risultanti dall’adempimento difettoso si attengono alle normative legali generalmente vincolanti (soprattutto alle disposizioni di cui agli articoli dal 1914 al 1925, dal 2099 al 2117 e dal 2161 al 2174 del Codice civile e di cui alla legge n. 634/1992 Racc. sulla tutela del consumatore nella versione delle normative successive).  
  •  
  • 7.2. Il venditore è responsabile nei confronti dell’acquirente che la merce non presenti difetti al momento dell‘acquisto. Soprattutto il venditore è responsabile nei confronti dell’acquirente che al momento dell’acquisto da parte dell‘acquirente:
    • 7.2.1. la merce abbia le caratteristiche accordate dalle parti e qualora mancasse tale accordo, la merce abbia le caratteristiche descritte dal venditore o dal produttore oppure quelle che l‘acquirente si aspettasse riguardo alla natura della merce in base alla pubblicità eseguita dagli ultimi,  
    • 7.2.2. la merce sia idonea allo scopo indicato dal venditore riguardo all’utilizzo oppure allo scopo a cui di solito la merce del genere venga usata,  
    • 7.2.3. la qualità oppure l’esecuzione della merce rispondano al campione oppure al modello accordati qualora la qualità oppure l’esecuzione fossero state stabilite in base ad un campione oppure un modello accordati,  
    • 7.2.4. la merce è della quantità, misura o peso corrispondenti e  
    • 7.2.5. la merce è conforme ai requisiti delle disposizioni di legge. 
    •  
  • 7.3. Le disposizioni di cui all'articolo 7.2 delle condizioni di vendita non si applicano alla merce venduta ad un prezzo inferiore a seguito di un difetto, e per la quale è stato concordato un prezzo più basso, alla merce usurata la cui usura è causata dal normale utilizzo, nella merce usata al difetto corrispondente alla misura di utilizzo o usura che la merce aveva nel momento del ritiro da parte dell’acquirente, oppure qualora ciò emerga dalla natura della merce. 
  •  
  • 7.4. Qualora il difetto si manifesti entro sei mesi dal ritiro, vale che la merce non aveva difetti nel momento del suo ritiro. L'acquirente è autorizzato ad esercitare il diritto derivante dai difetti che si manifestano sui beni di consumo in un periodo di ventiquattro mesi dal ritiro. Le lampade per proiettori sono beni di consumo con una durata limitata di 2000 ore (3 mesi), a meno che non sia specificato esplicitamente altrimenti. L'esaurimento della vita utile della merce è considerato quale usura della merce dovuto al normale uso. Vedi anche procedura di reclamo.  
  •  
  • 7.5. L’acquirente fa valore i suoi diritti derivanti dall’adempimento difettoso presso il venditore all’indirizzo del suo stabilimento Web Retail s.r.o., Bubenská 1, Praha 7, 170 00, Repubblica Ceca dove è possibile l’accettazione del reclamo tenuto conto dell’assortimento della merce vendita, eventualmente anche nella sede legale oppure presso la filiale operativa. Quale momento di presentazione del reclamo viene considerato il momento in cui il venditore ha ricevuto la merce reclamata dall’acquirente. 
  •  
  • 7.6. Gli altri diritti e obblighi delle parti relativi alla responsabilità del venditore per i difetti sono regolati dalla procedura di reclamo.

8. ALTRI DIRITTI E OBBLIGHI DELLE PARTI CONTRAENTI

  • 8.1. L'acquirente acquisisce la proprietà della merce all'atto del pagamento del prezzo completo di acquisto della merce. 
  •  
  • 8.2. Il venditore non è vincolato nei confronti dell'acquirente da nessun codice di condotta ai sensi della disposizione di cui all’articolo 1826 paragrafo 1, lettera e) del Codice civile.  
  •  
  • 8.3. L’espletamento dei reclami dei consumatori viene assicurato dal venditore per mezzo dell’indirizzo di posta elettronica info@proiettori-lampade.it. Il venditore invia all’indirizzo di posta elettronica dell’acquirente le informazioni sull’espletamento del reclamo dell’acquirente.  
  •  
  • 8.4. Per una risoluzione extragiudiziale delle controversie in materia di consumo derivanti da un contratto di acquisto l’acquirente può ricorrere alla piattaforma per la risoluzione delle controversie online disponibile all’indirizzo internet http://ec.europa.eu/consumers/odr può essere utilizzata per la risoluzione delle controversie tra il venditore e l’acquirente di un contratto di acquisto.  
  •  
  • 8.5. Il Centro europeo per il consumatore della Repubblica Ceca, con sede in Štěpánská 567/15, 120 00 Praha 2, indirizzo internet: http://www.evropskyspotrebitel.cz è il punto di contatto ai sensi del regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio (UE) n. 524/2013 del 21 maggio 2013 sulla risoluzione delle controversie dei consumatori online e sulla modifica del regolamento (CE) n. 2006/2004 e della direttiva 2009/22/CE (regolamento sulla risoluzione delle controversie dei consumatori online).  
  •  
  • 8.6. Con il presente l’acquirente si assume il rischio di un cambiamento delle circostanze ai sensi dell’articolo 1765 paragrafo 2 del Codice civile.

9. TUTELA DEI DATI PERSONALI

  • 9.1. La tutela dei dati personali dell’acquirente che è persona fisica è garantita dalla legge n. 101/2000 Racc., sulla tutela dei dati personali e modifiche successive.  
  •  
  • 9.2. L’acquirente accetta il trattamento di questi suoi dati personali: nome e cognome, indirizzo di residenza (indirizzo di fattura), numero di identificazione, numero di identificazione fiscale, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono e indirizzo per la consegna della merce (di seguito tutto congiuntamente solo come dati personali”).  
  •  
  • 9.3. L’acquirente accetta il trattamento dei dati personali da parte del venditore, e questo ai fini dell’applicazione dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto di acquisto e ai fini di gestione dell’account dell’utente. Qualora l’acquirente selezioni un’altra possibilità, accetta il trattamento dei dati personali da parte dell’alienante anche ai fini dell’invio all’acquirente delle informazioni e delle comunicazioni commerciali. Il consenso al trattamento dei dati personali nella sua interezza ai sensi del presente articolo non è una condizione che di per sé possa rendere impossibile la stipula del contratto di acquisto.  
  •  
  • 9.4. L’acquirente prende atto di essere tenuto a riportare i propri dati personali (nel momento della registrazione, nel suo account dell’utente, all’atto dell’ordinazione eseguita dall’interfaccia web del negozio) in modo corretto e veritiero e di essere tenuto ad informare senza inutile indugio il venditore del cambiamento dei suoi dati personali.  
  •  
  • 9.5. Il venditore può incaricare una parte terza in qualità di gestore del trattamento dei dati personali. Ad eccezione delle persone che trasportano la merce, il venditore non consegnerà i dati personali a persone terzi senza il previo consenso dell’acquirente.  
  •  
  • 9.6. I dati personali saranno trattati a tempo indeterminato. I dati personali verranno trattati elettronicamente in modo automatico oppure in forma cartacea in modalità non automatizzata.  
  •  
  • 9.7. L'acquirente conferma che i dati personali forniti sono esatti e di essere stato informato che si tratta di una fornitura volontaria dei dati personali.  
  •  
  • 9.8. Nel caso in cui l’acquirente ritenga che il venditore oppure il gestore (articolo 9.5) svolga il trattamento dei suoi dati personali in un modo contrario alla tutela della vita privata e personale dell’acquirente oppure in modo contrario alla legge, in particolare qualora i dati personali non siano esatti tenuto conto dello scopo del loro trattamento, egli può:
    • 9.8.1. chiedere una spiegazione al venditore o al gestore,  
    • 9.8.2. chiedere al venditore o al gestore l’eliminazione di questa situazione così creatasi.  
    •  
  • 9.9. Qualora l’acquirente richieda delle informazioni sul trattamento dei suoi dati personali, il venditore è tenuto a dargli queste informazioni. Il venditore ha il diritto di chiedere per la fornitura delle informazioni ai sensi della frase precedente una compensazione ragionevole che, comunque, non supererà i costi necessari per erogare queste informazioni.

10. RESPONSABILITÀ E DIFFUSIONE DEL CONTENUTO

  • 10.1. Avvisiamo che le informazioni testuali sulla merce e i servizi sulle pagine web di questo negozio online sono riprese da parti terze (dai produttori e dai distributori della merce) e possono contenere inesattezze tecniche o materiali. Possono anche cambiare in qualsiasi momento senza previo preavviso.  
  •  
  • 10.2. Con ciò però non sottraiamo alla nostra responsabilità di informare debitamente i consumatori sulle proprietà dei prodotti e dei servizi venduti.  
  •  
  • 10.3. Il proprietario dei diritti di autore sulle fotografie dei prodotti è il gestore delle pagine web. Non è possibile acquisire né diffondere le fotografie senza il suo consenso scritto.

11. INVIO DELLE COMUNICAZIONI COMMERCIALI E SALVATAGGIO DEI COOKIE

  • 11.1. L'acquirente accetta di ricevere informazioni connesse con la merce, i servizi oppure la società del venditore all'indirizzo di posta elettronica dell’acquirente e accetta di ricevere comunicazioni commerciali da parte del venditore all'indirizzo di posta elettronica dell'acquirente.  
  •  
  • 11.2. L'acquirente accetta il salvataggio dei cd. cookie sul suo computer. Nel caso in cui sia possibile eseguire l’acquisto sulla pagina web e adempiere gli obblighi del venditore derivanti dal contratto di acquisto senza che abbia luogo il salvataggio dei cd. cookie sul computer dell’acquirente, l’acquirente può revocare in qualsiasi momento il consenso di cui alla frase precedente.

12. REGISTRAZIONI ELETTRONICHE DELLE VENDITE

  • 12.1. Secondo la legge sulla registrazioni delle vendite, il venditore è obbligato di emettere al compratore lo scontrino. Contemporaneamente è obbligato a registrare on-line ogni entrata dall'amministratore della imposta, in caso di una interruzione tecnica al più tardi entro 48 ore. Secondo la legislativa valida ceca siamo obbligati di indicare anche in lingua ceca la frase menzionata sopra: "Podle zákona o evidenci tržeb je prodávající povinen vystavit kupujícímu účtenku. Zároveň je povinen zaevidovat přijatou tržbu u správce daně online; v případě technického výpadku pak nejpozději do 48 hodin."
  •  
  • 12.2. Inviando l'ordine Compratore accorda con rilascio e consegna dello scontrino in modo elettronico. Lo scontrino è inviato in modo elettronico in forma di un messaggio e-mail in momento di accetto del pagamento registrato sul e-mail del Compratore. Alla richiesta del Compratore lo scontrino può essere rilasciato in cartaccia ed inviata, oppure consegnata personalmente al Acquirente.

13. COMUNICAZIONI

  • 13.1. All’acquirente può essere consegnato all’indirizzo di posta elettronica dell’acquirente.

14. DISPOSIZIONI FINALI

  • 14.1. Qualora la residenza o la sede legale dell'acquirente si trovi fuori dalla Repubblica Ceca, oppure qualora il rapporto giuridico tra le parti contenga un altro elemento internazionale, l'acquirente prende atto che il rapporto tra le parti è disciplinato dalla legge ceca. Qualora l’acquirente sia un consumatore e l’ordinamento giuridico dello stato dove risiede gli garantisca un livello più alto di tutela del consumatore rispetto all’ordinamento giuridico ceco, nei rapporti giuridici gli viene garantito questo livello più alto di tutela.  
  •  
  • 14.2. Qualora una qualsiasi disposizione delle condizioni di vendita sia nulla oppure inefficace, o diventi tale, al posto delle disposizioni nulle o inefficaci entrano in vigore le disposizioni il cui senso si avvicina maggiormente alla disposizione nulla. L'invalidità o l'inefficacia di una disposizione non pregiudica la validità delle restanti disposizioni.  
  •  
  • 14.3. Il venditore archivia il contratto di acquisto, incluse le condizioni di vendita del venditore, in forma elettronica e non è accessibile.  
  •  
  • 14.4. I contatti del venditore sono: indirizzo postale Web Retail s.r.o., Bubenská 1, Praha 7, 170 00, Repubblica Ceca, indirizzo di posta elettronica info@proiettori-lampade.it, telefono +39 0 694 805 464.

« indietro

lampade per proiettori

Lampade per proiettori

Lampade per tv

Lampade per TV

Non siete sicuri? Chiamateci.

+39 0 694 805 464

oppure scriveteci tramite la scheda di contatto

LOGIN UTENTE

e-mail:
password:
chiudere